La Fondazione

La Fondazione Gocongo ha iniziato le proprie attività nel 2009 ed è stata certificata come ente di beneficenza nel Regno Unito nel 2011, quale organizzazione governativa no-profit.
La Fondazione favorisce lo sviluppo socio-economico della Regione del Katanga, nella parte meridionale del Congo, concentrandosi sull’educazione di bambini, adolescenti e adulti.
Lo scopo principale della Fondazione, che è quello di fornire opportunità educative a coloro che non hanno accesso all’istruzione, è ispirato dagli insegnamenti della Fede Bahai, la quale abbraccia il principio dell’educazione universale.

Gocongo ha avviato l’attività di una scuola elementare, inclusa una scuola materna, unitamente a un centro di formazione per adolescenti e adulti. Il nostro scopo è quello di accogliere, nei programmi e nei corsi che offriamo, un numero sempre crescente di studenti provenienti dai villaggi rurali. Puntiamo anche allo sviluppo di una cooperativa agricola con i contadini locali delle zone circostanti al fine di promuovere l’utilizzo dell’agricoltura quale mezzo di sopravvivenza sostenibile e di assisterli nella fase di sviluppo e di crescente necessità di formazione.

Ci impegniamo a sviluppare le risorse umane in maniera sostenibile e organica sin dalla base. Ciò ci consente di individuare necessità reali e mutevoli della gente, delle famiglie e delle comunità con cui lavoriamo.
La Fondazione incoraggia la partecipazione di tutti i membri della comunità quali promotori e fautori del cambiamento e dà grande risalto alla collaborazione e allo spirito di iniziativa, che riteniamo essere un aspetto fondamentale per il successo a lungo termine di qualsiasi progetto.
Grazie a tale principio si instaura uno spirito di autostima e collaborazione all’interno della comunità che non permette il crearsi di relazioni di dipendenza o di mera passività.
I nostri metodi sono focalizzati prevalentemente sullo sviluppo del potenziale di ogni singolo individuo attraverso l’educazione e i suoi risultati pratici, poiché riteniamo che la conoscenza sia la chiave fondamentale per aprire le porte del progresso. Non consideriamo le persone quali obiettivi per lo sviluppo o quali problemi da risolvere, bensì quali promotori e artefici del loro proprio benessere e dello  sviluppo della loro comunità. Crediamo che la consultazione sia essenziale e abbiamo instaurato buone relazioni operative con la comunità locale, valorizzando il loro apporto e idee per ogni progetto.